Lezione 3.2: Disegnare i capelli manga, le acconciature

Questo, più che un tutorial, sarà una “mostra” di vari stili e acconciature che potrete utilizzare in fase di creazione di nuovi personaggi, vi chiedo scusa sin da ora se il livello non sarà altissimo, ma, come sempre, la scelta di un tipo di capelli piuttosto che un altro è molto personale e spesso riflette il carattere del personaggio stesso.

Inoltre, per questioni di praticità userò Manga Studio quindi vedrai che i disegni saranno un po’ meno dettagliati.

Disegnare i capelli manga corti

Iniziamo coi capelli corti: per primo analizzeremo un taglio di capelli comune a molti personaggi. Lo portano con fierezza il nostro comprovato modello Ciel, la sua sosia nata dalla penna di Kaori Yuki, Celes e persino la sorellina di Ichigo, Yuzu.

É un taglio che va bene sia per le ragazze che per i ragazzi, soprattutto se stiamo disegnando un bambino.

Iniziamo disegnando il viso come abbiamo già imparato, lasciando quindi le linee guida della sommità della testa a matita.

A questo punto definiamo l’altezza della fronte e stabiliamo un “punto di fuga” (termine nient’affatto corretto, ma vabbè…chiedo venia) dal quale partiranno tutte le ciocche di capelli.

I capelli daranno un po’ di volume alla testa, l’importante è non esagerare :).

Di questo taglio è carina anche una versione coi capelli ricci ^^

Ok, vogliamo vedere un semplicissimo taglio da ragazza? Scomodiamo la carinissima Rin dei Vocaloid :) La partenza è sempre la stessa ossia disegniamo il viso e lasciamo la sommità del capo a matita.

Il tutto si può concludere con un paio di step, una volta segnata l’attaccatura basta disegnare i ciuffi di capelli, la frangetta è raccolta sulla sinistra con le mollette e una ciocca cade sul davanti, mentre a sinistra i capelli sono liberi di coprire le orecchie.

Ora disegniamo il fioccone più o meno in corrispondenza delle linee guida della testa e poi diamo un po’ di volume al tutto e abbiamo finito, semplice, no?

Adesso vediamo un altro taglio tipico, prettamente maschile. Parlando di capelli corti in stile manga, credo che Cloud di Final Fantasy renda perfettamente l’idea. Analizziamo come creare una acconciatura nel suo stile.

Partiamo, esattamente come prima, col disegnare il viso e lasciando le linee guida per la sommità della testa. In questo caso il punto di fuga coinciderà con l’attaccatura dei capelli, poiché la pettinatura di Cloud si può scomporre in frangetta e resto dei capelli.

I ciuffi di capelli della frangetta sul davanti sono un po’ sparati e lisci, il che vuol dire che dalla destra si aprono e cadono un po’ a casaccio sulla fronte fin sopra il naso mentre a sinistra sono leggermente più lunghi e scendono morbidamente al lato del viso.

Ora parliamo della parte difficile: tutti i ciuffi che davanti compongono la sua scompigliata acconciatura. Partendo sempre dal punto di fuga disegniamo le punte che a sinistra vanno verso il lato della testa e quelle che dall’alto vanno verso il lato destro della testa. Vicino le guance i capelli sono un po’ più lunghi, quindi allunghiamoli un po’.

Più o meno il resto dei capelli va all’indietro quindi basterà indirizzare tutti i capelli verso il fuori e il gioco è fatto.

Avrete sicuramente notato che sono presenti in maggioranza personaggi con i capelli lisci, questo perchè essendo il manga nato in Giappone, i mangaka tendono a utilizzare tratti che sono loro familiari ed ecco svelato il perchè nei manga quasi tutti hanno i capelli lisci!(ed anche perché fin’ora vi ho fatto vedere solo personaggi lisci XD)

Disegnare i capelli manga lunghi

Passiamo adesso a vedere un paio di varianti per i capelli lunghi: Nello specifico ti mostrerò un lungo mosso con frangetta un po’ fantastico, uno liscio senza frangetta realistico (adatto anche per i maschi) e uno in stile vittoriano.

Il primo taglio è un lungo fantastico con frangetta: fantastico perché come vedrai, i capelli sembrano una massa compatta e hanno un movimento un po’ improbabile magari aggiungeremo qualche ciuffo ad “antenna” che piace tanto agli otaku XD. Iniziamo sempre come al solito:

Ora concentriamoci sulla frangetta, il punto di fuga è decentrato quindi la nostra modella avrà la riga da una parte. Disegniamo il ciuffo sulla destra bello gonfio e ampio con varie punte che sfidano la gravità. Incorniciamo il viso con delle belle grosse ciocche che già di per sé potrebbero essere la capigliatura stessa :)

Vicino le orecchie ora disegniamo delle ciocche lunghe cercando di fare meno righe possibile e dando loro un movimento ondulato. Poi, sulla sommità del capo disegniamo tipo la M del Mc Donald’s 😀 al centro della quale faremo partire le “antenne”. Dalla grossa M faremo partire il resto dei capelli e il gioco è fatto.

Il secondo taglio è molto più semplice da realizzare, proprio perchè i capelli saranno perfettamente lisci. Questo modello è adatto anche ai maschietti quindi te lo farò vedere direttamente su un “simil Sephirot”. Lo renderemo un po’ più realistico modificando la parte anteriore, vedrai sarà una passeggiata di salute :) solo due step.

Passo uno, indovina? Iniziamo con la solita testa… e mo basta veramente però!!! (cit.)

Passo due: a partire dal punto di fuga disegniamo vari ciuffi di capelli, aggiungendo molte righe per dare l’illusione della quantità. Ricordati della lezione precedente…non esagerare col volume…beh a meno ché tu non stia realizzando un disegno per la Pantene…

ed è tutto….davvero non c’è altro. XD

Infine il più difficile di tutti lo stile “vittoriano” Forse più che difficile, sarebbe meglio dire complesso, dato che la buona riuscita di questo stile dipende dalla meticolosità con la quale disegnerete ogni singolo boccolo O_O.

Ok, iniziamo il calvario:

Disegnare i boccoli non è facilissimo, ci sono due modi per disegnarli il primo è adatto per i boccoli molto stretti il trucco sta tutto qui: scomponi mentalmente la forma della ciocca di capelli, non è altro che un rettangolo con i lati lunghi un po’ gonfi!

Mentre l’altro è più adatto a boccoli lenti, o come li chiamo io a “cavatappo”, e non devi far altro che immaginare di disegnare un truciolo di legno.

Saputo questo, iniziamo a riempire la testa di rettangoli e trucioli 😀 non dobbiamo neanche preoccuparci più di tanto di quanto si gonfierà la testa, del resto una chioma “leonina” fa molto bambola di porcellana! Detto fatto, vi avevo avvertito che più che difficile era complesso, no?

Infine ti mostro una mini gallery con tre diverse acconciature: una treccia, una coda e una “cipolla”. Tutte e tre molto semplici da realizzare e di sicuro effetto, del resto chi di noi va in giro tutti i giorni della sua vita coi capelli sciolti?

E anche per questa settimana è tutto, un ultimo consiglio: non disegnare sempre personaggi con la frangetta, lo so che è più facile perchè ci si risparmiano i mille dubbi amletici sulla giusta ampiezza della fronte, ma sono scontati e fanno tanto anni ’80!

Keep on training! Ragazzi, per il capitolo su come disegnare i capelli è tutto, la prossima settimana parleremo brevemente delle varie espressioni drammatiche!

Nel frattempo, per favore, condividi questo tutorial sui social e fra gli amici e se hai un dubbio o una domanda, commenta pure qui sotto!

35 pensieri riguardo “Lezione 3.2: Disegnare i capelli manga, le acconciature”

  1. wow me gusta molto (noti il tono spagnolo) questa lezione e anche tutte le altre
    se devo essere sincero( non so se l’ho gia detto) grazie a te ho fatto dei salti di qualità
    se nn l’ho detto lo dico ora.
    sai anche a me come a catia sono servite molto le tue diagonali
    certo i miei disegni non sono perfetti come i tuoi ma ce la metterò tutta XD
    grazie tante
    Charles(x cosi dire nome d’arte)

  2. Sono estremamente onorata che i miei consigli e tecniche abbiano fatto fare un salto di qualità.

    Certo che ‘ste diagonali hanno cambiato la vita a tutti, sono contenta di non averle snobbate.

    Non esistono disegni perfetti ma solo disegni divertenti da fare 😀

    L’importante è amare quello che si sta facendo e non lasciarsi abbattere mai (/me eroina shonen mode on)

  3. complimentissimissimissimi!!!! finalmente grazie ai tuoi tutorial penso di essere migliorata ma vorrei il tuo parere solo che non so come farti vedere i miei disegni .Ciao baci baci da sara

  4. ti ringrazio mille per queste lezioni fantastiche che ci offri dandoci la possibilita’ di migliorare…comunque volevo dirti che di tutti i buccoli mi sono riusciti meglio anche perche’ a me piace molto lo stile vittoriano e sai amo molto anche lo stile del periodo edo come quello dei capelli lunghi e lisci comunque sia ti ringrazio di nuovo. da

    ROSSY =)

  5. via facebook non posso perche’ ho dei problemi se vuoi tramite mail te li posso mandare =) pero’ mi manca la tua mail =) comunque sia grazie lo stesso!

  6. :) bhe io trovo ancora delle difficcoltà e se faresti un video tutorial di approfondimento con varie acconciatore in modo che tu possa spiegarci passo passo come fare… :3

  7. i tuoi consigli sono stupendi ma non ci riesco!! Mi continuo a illudere di potercela fare…. L’unica cosa che mi viene abbastanza decente sono gli occhi, ma se poi li faccio dentro un viso, Bleah! non riesco a proporzionarli…. poi i contorni del viso… ancora peggio! Aiutoooooo dimmi tu che posso fare per migliorare!! Voglio riuscirci!
    P.S.: comunque sei bravissima!!! :)

  8. sono migliorata tantissimo dopo le tue lezioni
    ti volevo chiedere se tu disegnavi anche i manga chibi perchè a me piacciono tantissimo e volevo migliorare

  9. ciao sono Ale, sono una ragazza di 13 anni (quasi 14) e a settembra comincio il liceo artistico! =) sono molto contenta! io ho sempre adorato i manga e ne faccio la collezione ( adesso ne ho 500 a casa! non so più dove metterli! xD ).
    è da quando sono piccola che disegno manga e sono diventata piuttosto brava con il viso , capelli e gli occhi ( anche se di occhi me ne esce solo uno!=( ) , purtoppo io sono una ragazza che adora la perfezione nel disegno! quindi non mi vanno mai bene i miei disegni perchè messi a confronto con altri manga ( per esempio quelli di Arina Tanemura) i miei sembrano orribili!!! =(
    un altro mio problema è il corpo e i VESTITI ! perchè tutti i miei disegi hanno dei corpi super rigini e sproporzionati e i vestiti sembrano ULTRAFINTI! aiutami! =( su questo sito ho migliorato tantissimo , ma non ho trovato lezioni sui vestiti!! =(
    avrei una domanda da farti (anzi più di una! XD) : come è nata questa tua passione? come hai migliorato i tuoi disegni? a quale età hai disegnato il tuo primo personaggio manga perfetto?
    scusa per le troppe domande , ma sono troppo curiosa e impazione! spero mi risponderai prento!
    un bacio da Ale

    1. Ciao Ale!
      Si, il problema dei manga in casa ce l’ho anch’io XD

      E anch’io ho un po’ la paturnia di inferiorità ma a ben vedere, è un ottimo metodo per migliorarsi sempre! Per quanto riguarda i vestiti secondo me devi cercare di renderli. .naturali, con le loro pieghe soprattutto.

      La mia passione è nata grazie a mio fratello (un po’ più grande di me, faceva l’artistico all’epoca) e.. Sailor Moon, Lamù e tanti vecchi manga !

      Migliorato frequentando qualche corso e soprattutto disegnando tantissimo. C’è stato un periodo in cui ho disegnato meno, ed effettivamente si sente, o per meglio dire, si vede la differenza!

      Il mio primo personaggio manga perfetto? Secondo me deve ancora arrivare 😀

      Sempre a disposizione!

  10. ma cosa vuol dire che un commento è in attesa di moderazione?
    volevo scusarmi anche per gli errori nello scrivere che ho fatto nel commento precedente

  11. Ti giuro,ho fatto un misto tra la prima figura (solo la faccia) e la ragazza elfo (occhi,bocca,naso e capelli) e il risultato,non per vantarmi,è davvero stupendo.
    Ho fatto un mix perchè devo disegnare i personaggi del mio fumetto 😀
    Ora sto sperimentando l’uomo con i capelli lunghi,ti ringrazio di tutto <3

  12. wow! grazie mille per tutti i tutorial..sono una principiante..e sto provando a capire qualcosa anche dai libri tutorial…ma a essere sincera le posso garantire che è molto più comprensibile il vostro. grazie! comunque era da tanto che cercavo anche un tutorial semplice per capire i boccoli! *——*. grazie tante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *